Il territorio e
gli ambienti
 
Numerosi sono gli sport che si possono praticare d’estate e d’inverno. Citiamo: il nuoto, la vela, la bicicletta (da corsa e mountain bike), il Nordic walking, l’escursionismo ecc. Ci soffermiamo su due opportunità abbastanza atipiche.

L’arrampicata
Per arrivare alla palestra di roccia “Il Cinzanino” di Maccagno bisogna percorrere la strada statale; si parte da Luino, si attraversa Colmegna fino all’ultima galleria di Maccagno. All’uscita una strada sulla sinistra conduce alle pareti di roccia. Si scala su roccia, su muri a secco, sui piloni di un ponte, su scogliere a picco sul lago e su falesie rocciose, alte fino a 50 metri. Ci si arrampica su grandi pannelli artificiali con il sole d’inverno e le brezze del lago in estate. Il panorama del lago è mozzafiato. Sono disponibili più di novanta lunghezze di corda, di tutte le difficoltà e per ogni stile, dall’aderenza allo strapiombo, con un settore realizzato “ad hoc” per i bambini. Naturalmente occorre rispettare le normali regole dell’arrampicata.
§ Lo sci
L’unica stazione sciistica nel Varesotto è la Forcora (valle Veddasca); è dotata di: una pista di discesa servita da un impianto di risalita, lungo 1070 m, che porta gli sciatori alla vetta del Monte Cadrigna; una pista per i più piccoli, dove si può anche usare lo slittino; un anello di fondo della lunghezza di 6 km. Purtroppo la carenza di neve degli ultimi anni ha fatto un po’ dimenticare la bellezza di questi luoghi anche d’inverno.
Ci sono alcuni bar - ristoranti e, non molto lontano un agriturismo, immerso nel verde di prati a pascolo.